Comune di Budrio
Piazza Filopanti, 11 - 40054 Budrio (BO)
Telefono: 051/6928111 - Fax 051/808106
PEC : comune.budrio@cert.provincia.bo.it
C.F. 00469720379 - Partita Iva 00510771207
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

GIORNATA DI PARACICLISMO “KNEELER” ALLO STADIO DI BUDRIO

notizia pubblicata in data : giovedì 27 giugno 2019

GIORNATA DI PARACICLISMO “KNEELER” ALLO STADIO DI BUDRIO


Ad un anno di distanza dall’avvio della collaborazione tra il Centro Protesi Inail e l’atleta Alex Zanardi con la Società sportiva “Obiettivo 3”, consegnata la prima handbike per amputati, progettata dal noto campione e adattata dai tecnici Inail. La consegna del prototipo avverrà venerdì  28 giugno alle 9.30, allo Stadio comunale di Budrio, durante la Giornata di paraciclismo”kneeler” aperta alla cittadinanza ed ai ragazzi dei centri estivi del territorio. 

 

 

Si svolgerà venerdì 28 giugno alle ore 9.30 presso lo Stadio comunale di Budrio, la Giornata di paraciclismo”kneeler” con sessioni di prove pratiche da parte di assistiti del Centro Protesi e il diretto coinvolgimento di Alex Zanardi.  In quell’occasione, l’Associazione “Obiettivo 3” consegnerà a titolo gratuito ad un paziente del Centro Protesi l’handbike progettata da Zanardi, con personalizzazione e adattamenti tecnici dell’Area ausili del Centro Inail.   Il prototipo di handbike presenta una posizione inginocchiata, detta kneeler, ed è stato  pensato per atleti con disabilità specifica da amputazione.


Il paraciclismo è una disciplina sportiva che utilizza una handbike, una particolare bicicletta con “pedali” azionati dagli arti superiori. In base alle regole dell’UCI, Unione Ciclistica Internazionale, organo mondiale di governo del ciclismo sportivo, l’handbike viene adattata alle funzionalità degli atleti che a loro volta vengono classificati in: H 1/2/3 che comprende tetraplegici, quadriplegici e paraplegici o con problemi di uso di braccia e mani; H 4/5che comprende paraplegici o amputati in entrambe le gambe con una totale stabilità del tronco.

 La categoria H5, in cui corre anche Alex Zanardi, è stata introdotta in tempi recenti per distinguere atleti che hanno differenze di disabilità minime, ma determinanti per rendere efficace la posizione di spinta: kneeler, ovvero inginocchiata rispetto alla posizione recumbent, ovvero sdraiata che è quella più diffusa. Se il paraciclismo praticato da persone affette da para e tetraplegia è ormai attività consolidata, l’utilizzo di handbike per persone amputate sta invece da poco iniziando a suscitare interesse in Italia, grazie anche agli eccezionali risultati paralimipici conseguiti da Alex.


Per questo motivo, nel 2018, il Centro Protesi Inail ha avviato un progetto di ricerca e sperimentazione con Alex Zanardi affiancato dall’ Associazione “Obiettivio3”, società sportiva fondata dallo stesso atleta, allo scopo di realizzare una tipologia di handbike destinata principalmente a persone amputate, partendo da un primo prototipo completamente regolabile e quindi funzionale alle necessità di atleti diversi per statura, taglia o disabilità.  La sperimentazione vede coinvolti alcuni assistiti del Centro Protesi, mentre Alex Zanardi è il primo sperimentatore per l’individuazione della postura più proficua rispetto al gesto sportivo, svolge il ruolo di tutor per i tecnici del Centro Protesi e di promotore di questa nuova disciplina per gli assistiti amputati.

Nel corso di questo primo anno di progetto, la collaborazione tecnica ha portato ad un prototipo con evidenti miglioramenti nell’assetto e nella postura che resi più confortevoli connsentono di apmpliare ill numero dei potenziali interessati  Nel progetto è coinvolta anche Obiettivo 3, la società sportiva senza scopo di lucro, fondata dallo stesso Zanardi  con l’unico intento di offrire opportunità sportive a persone disabili che lo desiderano e di allargare la partecipazione alle attività paralimpiche sostenendo coloro che hanno difficoltà ad immaginarsi coinvolti in un percorso nello sport o che non riescono a farlo per impedimenti di carattere economico.

 

La Giornata di paraciclismo kneeler del 28 giugno è stata aperta alla cittadinanza ed in particolare ai ragazzi dei centri estivi del territorio per avvicinare le persone al tema dello sport con disabilità, grazie anche alla presenza di un testimonial carismatico come Alex Zanardi.   

ultima modifica in data:  giovedì 27 giugno 2019
Risultato
  • 3
(742 valutazioni)
Agenda
Eventi, appuntamenti, iniziative, corsi, manifestazioni...
Calendario Eventi
<< dicembre 2019 << L M M G V S D             1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31          
Si terrà in Sala Rosa in via Marconi a Budrio, dal 7 DICEMBRE AL 15 DICEMBRE, la mostra personale dell'artista Marco ARA. Inaugurazione il 7 dicembre alle ore 17.00
Il 7 dicembre, dalle ore 16 alle ore 18.30 presso la Sala della Musica della Biblioteca comunale
In Biblioteca Comunale LETTURE SUL TAPPETO a cura del gruppo dei lettori volontari.
Domenica 8 dicembre 2019 alle ore 16.30 alle Torri dell'acqua il TEATRO POTLACH di Fara in Sabina (RI) in DIRETTORI D’ORCHESTRA
Martedì 10 dicembre alle ore 21, presso Le Torri dell'acqua: BLUACUTO, presentazione insolita di un libro d’arte.
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2015