Comune di Budrio
Piazza Filopanti, 11 - 40054 Budrio (BO)
Telefono: 051/6928111 - Fax 051/808106
PEC : comune.budrio@cert.provincia.bo.it
C.F. 00469720379 - Partita Iva 00510771207
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

INCONTRO CON I CITTADINI DI PRUNARO PER COMUNICAZIONI CIRCA UNA CRITICITÀ’ AMBIENTALE

notizia pubblicata in data : giovedì 25 luglio 2019

INCONTRO CON I CITTADINI DI PRUNARO PER COMUNICAZIONI CIRCA UNA CRITICITÀ’ AMBIENTALE

 

 

Alcuni mesi fa l’amministrazione comunale è venuta a conoscenza di una situazione ambientale critica riguardante un sito produttivo dismesso a Prunaro, in via San Vitale 18B, di proprietà della ditta ECOWATER TREATMENT di Agra srl, adibito allo stoccaggio e al trattamento di rifiuti liquidi e fangosi pompabili pericolosi e non pericolosi. Il sollecito al Comune di Budrio per la mancata bonifica del sito industriale, da parte di uno dei proprietari, ha portato l'amministrazione a fare gli accertamenti necessari per ricostruire il quadro della situazione.

La vicenda ha inizio nel 2001 con un’ordinanza dell’amministrazione provinciale nella quale veniva ordinata la sospensione dei conferimenti di rifiuti e lo svuotamento delle vasche di stoccaggio contenenti i rifiuti conferiti all'impianto. Nei successivi 10 anni l’azienda non ha provveduto a rispettare l’ordinanza nonostante i vari sopralluoghi congiunti di Provincia, Arpa e Comune di Budrio e la trasmissione di varie notizie di reato da parte di Arpa alla Procura di Bologna.


Nel 2013, dopo un ulteriore sopralluogo, Arpa riscontra che non solo la situazione è rimasta invariata, con la presenza di rifiuti liquidi e prodotti chimici, ma che esiste una situazione particolarmente critica delle strutture murarie di contenimento e di sicurezza e degli impianti tecnologici, in quanto fortemente deteriorati e corrosi probabilmente dalle esalazioni dei rifiuti in stoccaggio e mai sgombrati. Un campionamento delle acque della seconda falda acquifera – a circa 15 metri di profondità - effettuato con due piezometri presenti all’interno, ha rilevato con le analisi il superamento delle concentrazioni della soglia di contaminazione, che fa presupporre un potenziale inquinamento ambientale del sito.

 

Nel 2015 il Comune di Budrio ha introitato dall'amministrazione provinciale, la somma di 90 mila euro a titolo di escussione della garanzia fideiussoria per la rimozione dei rifiuti ancora presenti e le operazioni di bonifica. Da allora però, oltre a non essersi costituita come ci si sarebbe aspettato parte civile, la precedente amministrazione non ha effettuato nessun intervento per bonificare l’area e procedere alle attività previste dalle varie ordinanze.

 

Avendo oggi ricostruito con chiarezza il quadro della situazione, ci stiamo muovendo per compiere le operazioni di messa in sicurezza dell’aerea, valutare l’eventuale inquinamento del sito e iniziare la bonifica con la somma, sicuramente insufficiente, messa a disposizione dalla fideiussione. Per prima cosa, analizzeremo la prima falda acquifera per accertare eventuali contaminazioni e, essendo ormai andato in prescrizione il reato penale, ci attiveremo per una causa civile nei confronti dell'azienda.

 

Riteniamo molto grave che siano trascorsi diciotto anni dall’inizio di questa vicenda di cui gli ultimi quattro, quando si è entrati in possesso del denaro per effettuare la messa in sicurezza dell’impianto e la rimozione dei rifiuti, trascorsi senza che non sia mai stato fatto nulla di concreto per evitare che la situazione non degenerasse.

 

Procederemo nel minor tempo possibile con tutti gli interventi necessari alla bonifica del sito chiedendo anche l’intervento di Arpa e della Regione.

ultima modifica in data:  lunedì 2 settembre 2019
Risultato
  • 3
(498 valutazioni)
Agenda
Eventi, appuntamenti, iniziative, corsi, manifestazioni...
Calendario Eventi
<< ottobre 2019 << L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Dalle 9 alle 14, open day per l’ educazione alla rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce.
Alle ore 10.30 in Biblioteca, letture in biblioteca per bambini cura dei lettori volontari 'C’era una volta...'.
Una serie di incontri multidisciplinari per sensibilizzare le famiglie su alcune tematiche educative con particolare riferimento alla fascia del nido d'infanzia e scuole dell'infanzia.
Giovedì 24 ottobre alle ore 9.30 presso Le Torri dell'acqua in via Benni 1, si terrà il convegno sui maceri nel nostro territorio.
Venerdì 25 ottobre alle ore 21, presso le Torri dell'acqua, concerto dei solisti di In.nova Fert Ensemble
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2015