Comune di Budrio
Piazza Filopanti, 11 - 40054 Budrio (BO)
Telefono: 051/6928111 - Fax 051/808106
PEC : comune.budrio@cert.provincia.bo.it
C.F. 00469720379 - Partita Iva 00510771207
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

MOSTRA DI PIERO CATALANO "CREARE EMOZIONI"

notizia pubblicata in data : venerdì 02 agosto 2019

MOSTRA DI PIERO CATALANO 'CREARE EMOZIONI'

 

 

 

Si terrà dal 21 al 29 settembre 2019, in Sala Rosa Palazzo Medosi Fracassati via Marconi 3, la mostra dell’artista Piero Catalano, dal titolo “Creare emozioni” .

Inaugurazione sabato 21 settembre alle ore 16.30.


La mostra resterà aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 19.

Sabato e domenica dalle ore 10 alle 12 r dalle 16 alle 19.

 

Piero Catalano nasce a Santa Ninfa, in provincia di Trapani, il 20 aprile 1955. La sua passione per l’arte nasce nella fonderia Venturi Arte, dove inizia a lavorare come patinatore di sculture in bronzo nel 1976.

Dopo alcuni mesi comincia a modellare la cera, da autodidatta, dando vita alle sue prime opere che saranno in seguito fuse in bronzo e patinate personalmente.

Verso la fine degli anni Ottanta dietro suggerimento di alcuni artisti, inizia a lavorare la terra creta.
Una volta di fronte al blocco di creta, però, l’artista è incerto su come lavorare questo nuovo materiale che non sente suo: decide così di lasciare momentaneamente a riposo gli strumenti di lavoro e lasciare spazio alle sue mani.

Nasce così lo “sfogo di rabbia”, un’opera generata dallo stritolamento della creta, trasformata poi in forno in terracotta. La gioia nel sentire che qualcosa prende forma nelle sue mani è immediata: notare le impronte delle mani lasciate sulla creta è fonte di grande stupore e meraviglia. Queste opere stritolate, rientrano nel tema “Guardando il 2000”, ma vengono realizzate ancora oggi dall’artista, seppur con risultati differenti, grazie alla tecnica raku.

All’inizio degli anni Novanta incontra un sasso, il suo “primo sasso”, che sembra chiedergli: “raccoglimi, osservami, dipingimi”.
Inizia così un nuovo interesse artistico, che vede la trasformazione di semplici pietre in visi, perlopiù alieni.

 

Nel 2000 circa, Catalano sviluppa un’idea che da tempo si faceva spazio nella sua mente: crea le “Linee del cuore”, ossia una tecnica di disegno in cui è la mano a far scivolare la penna sul foglio, creando linee curve intrecciate che vengono dipinte con tecnica acquerello e acrilico. Anche in questo caso l’artista utilizza il colore in base a ciò che il suo occhio percepisce: nei sassi segue tutte le loro sfaccettature date dall’erosione, mentre sulla carta interpreta ciò che la sua mano ha disegnato, cercando di dar vita alle emozioni create dai grovigli di inchiostro.

Nel 2012 Catalano diventa socio del gruppo artistico “L’officina dell’arte” del D.L.F., che si ritrova ogni settimana per disegnare, dipingere o modellare la creta, traendo ispirazione da una modella.
Il laboratorio ha una durata di sole due ore: non riuscendo a terminare le opere in tempo, l’artista si ritrova ad accumulare vari incompiuti nel suo studio, finché le sue mani non generano nuove forme, dando origine alle sculture chiamate “L’unghia rossa”

ultima modifica in data:  venerdì 2 agosto 2019
Risultato
  • 3
(96 valutazioni)
Agenda
Eventi, appuntamenti, iniziative, corsi, manifestazioni...
Calendario Eventi
<< ottobre 2019 << L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Dalle 9 alle 14, open day per l’ educazione alla rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce.
Alle ore 10.30 in Biblioteca, letture in biblioteca per bambini cura dei lettori volontari 'C’era una volta...'.
Una serie di incontri multidisciplinari per sensibilizzare le famiglie su alcune tematiche educative con particolare riferimento alla fascia del nido d'infanzia e scuole dell'infanzia.
Giovedì 24 ottobre alle ore 9.30 presso Le Torri dell'acqua in via Benni 1, si terrà il convegno sui maceri nel nostro territorio.
Venerdì 25 ottobre alle ore 21, presso le Torri dell'acqua, concerto dei solisti di In.nova Fert Ensemble
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2015